SCHEDA SEGNALAZIONE IMMOBILI

Termini e condizioni di utilizzo

Proseguendo con la compilazione della presente scheda di rilevazione si dichiara di essere a conoscenza e di acconsentire esplicitamente che le informazioni, i documenti ed i dati, che trasmette con l'apposita modulistica nell'ambito del processo informatizzato di rilevazione delle proposte di riutilizzo di immobili situati nel territorio comunale, saranno pubblicati sul sito web del Comune di Verona

Prosegundo nella compilazione si concede al Comune di Verona liberatoria da ogni e qualsiasi responsabilità o pretesa circa la pubblicazione di detto materiale

Attravesro la compilazione della scheda il materiale fornito è rilasciato con licenza Italian Open Data Licence 2.0logo IODL 2.0

Dalla pubblicazione sono esclusi i dati personali relativi al proponente (nome, cognome e/o ragione sociale, codice fiscale o partita iva). Nella sezione 1 del questionario verrà chiesto esplicitamente al proponente se rendere visibili o nascondere i recapiti telefonici o mail.

Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 RGPD)

Il Comune di Verona, in qualità di titolare (con sede in Piazza Bra n. 1, IT - 37121 Verona; Email: protocollo.informatico@comune.verona.it; PEC: protocollo.informatico@pec.comune.verona.it; Centralino: +39 045/8077111), tratterà i dati personali conferiti con la compilazione della presente scheda, con modalità prevalentemente informatiche e telematiche, per le finalità previste dal Regolamento (UE) 2016/679 (RGPD), in particolare per l'esecuzione dei propri compiti di interesse pubblico, ivi incluse le finalità di archiviazione, di ricerca storica e di analisi per scopi statistici.

Il conferimento dei dati presenti nei campi contrassegnati da asterisco è obbligatorio e il loro mancato inserimento non consente di completare il procedimento avviato. Per contro, il rilascio dei dati presenti nei campi non contrassegnati da asterisco, pur potendo risultare utile per agevolare i rapporti con il Comune di Verona, è facoltativo e la loro mancata indicazione non pregiudica il completamento del procedimento avviato.

I dati saranno trattati per tutto il tempo del procedimento e, successivamente alla cessazione del procedimento, i dati saranno conservati in conformità alle norme sulla conservazione della documentazione amministrativa.

I dati saranno trattati esclusivamente dal personale e da collaboratori del Comune di Verona o dei soggetti espressamente nominati come responsabili del trattamento. Al di fuori di queste ipotesi i dati non saranno comunicati a terzi né diffusi, se non nei casi specificamente previsti dal diritto nazionale o dell'Unione europea. 

Gli interessati hanno il diritto di chiedere al titolare del trattamento l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del RGPD). L'apposita istanza è presentata contattando il Responsabile della protezione dei dati presso il Comune di Verona (dr. Giuseppe Baratta – Comune di Verona – Responsabile della Protezione dei dati personali, Piazza Bra n. 1, IT – 37121 Verona, email: giuseppe.baratta@comune.verona.it ).

Gli interessati, ricorrendone i presupposti, hanno, altresì, il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (con sede in Piazza di Monte Citorio n. 121, IT – 00186 Roma) quale autorità di controllo nazionale secondo le procedure previste (art. 57, par. 1, lettera f), RGPD).